Tour del progetto “I Fuori Classe”

Continua il Tour di ESCOOP nei Comuni del Gargano nell’ambito del Progetto I FUORI CLASSE per la prevenzione e il contrasto della povertà educativa minorile. Martedì 9 aprile si è tenuta la quarta tappa, in cui sono stati realizzati gli incontri previsti dalla azione A.4.1 Seminari tra pari per scambio di esperienze e benchmarking nel Comune di San Nicandro Garganico:

9.30 – 11.00 presso il Municipio si è tenuto il Seminario con la Pubblica Amministrazione;

11.00 – 12.30 presso l’I.C. “D’Alessandro Vocino” si è tenuto il Seminario con il mondo della Scuola e segnatamente con i genitori dei minori (Rappresentanti Consiglio di Istituto e Rappresentanti di classe)

16.30 – 18.00 presso l’ASP Zaccagnino si è tenuto il Seminario con gli Enti del Terzo Settore.

Prossimo appuntamento Martedì 16 aprile a Cagnano Varano.

Tour del progetto “I Fuoriclasse”

Martedì 2 aprile si è tenuta la terza tappa del Tour del Progetto “I Fuori Classe” per la prevenzione e il contrasto della povertà educativa minorile nel Gargano, in cui sono stati realizzati gli incontri previsti dalla azione A.4.1 Seminari tra pari per scambio di esperienze e benchmarking nel Comune di San Giovanni Rotondo:

– 16.30 – 18.00 presso l’I.C. “Melchionda” si è tenuto il Seminario con il mondo della Scuola (Rappresentanti Consiglio di Istituto e Rappresentanti di classe)

– 18.00 – 20.00 presso il Chiostro comunale si è tenuto il Seminario con gli Enti del Terzo Settore.

Prossimo appuntamento Martedì 9 aprile a San Nicanrdo Garganico.

RI-GENERARE LUOGHI PER GENERARE INCLUSIONE – IL MODELLO DI ECONOMIA CIRCOLARE E INNOVAZIONE SOCIALE DI CERIGNOLA

Venerdì 29 Marzo 2019 alle ore 17.00 presso il CERCAT a Cerignola si è tenuto l’Evento pubblico aperto alla cittadinanza dal titolo

RI-GENERARE LUOGHI PER GENERARE INCLUSIONE

IL MODELLO DI ECONOMIA CIRCOLARE E INNOVAZIONE SOCIALE DI CERIGNOLA

che si proponeva di riflettere sui servizi che il CERCAT offre oggi per soddisfare i bisogni delle persone del Quartiere Torricelli, della città di Cerignola, della Regione Puglia e di altre regioni italiane, ma soprattutto sulle enormi possibilità di sviluppo che il CERCAT avrebbe per tutti i portatori di interesse (non solo territoriali) nel breve e medio periodo, se si riuscisse a trasformarlo da spazio a luogo, ponendolo al centro della vita sociale della comunità cittadina per attivare nuove opportunità di inclusione sociale.

Sono intervenuti

Metta Francesco Sindaco Comune di Cerignola

Panico Pasquale Presidente ESCOOP – European Social Cooperative – Cooperativa Sociale Europea – sce

Pezzano Rino Vice Sindaco e Assessore alle Politiche Sociali e al Lavoro del Comune di Cerignola; Presidente Coordinamento Istituzionale Ambito Territoriale di Cerignola

Sbarra Marco Direttore ESCOOP e Presidente InnovA – Innovazione sociale per l’inclusione Attiva – S.C. IMPRESA SOCIALE a R.L.

Trivisano Leonardo Direttore Dipartimento Riabilitazione ASL FG

Rossi Piero Garante regionale dei diritti delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale – Regione Puglia

Debenedictis Alessandro Esperto volontario del Garante dei diritti del Minore – Regione Puglia

Mons. Renna Luigi Vescovo Diocesi Cerignola-Ascoli Satriano e Presidente Caritas diocesana

 

Nel corso dell’evento sono stati descritti e condivisi dai Relatori i possibili scenari di sviluppo del MODELLO DI ECONOMIA CIRCOLARE E INNOVAZIONE SOCIALE DI CERIGNOLA:

  1. potenziare l’offerta di servizi a persone non autosufficienti con servizi rientranti nel paradigma dell’Ambient Assisted Living e nella dimensione del Living Lab;

  2. potenziare i servizi di Laboratorio protetto e di inclusione socio-lavorativa di soggetti svantaggiati, riducendo i costi di assistenza pubblica e razionalizzando la spesa pubblica per l’inclusione attiva dell’utente finale e della sua famiglia;

  3. sperimentare interventi di contrasto alla povertà educativa, attraverso la creazione di una rete integrata di servizi ai minori e alle famiglie, volta alla costituzione di una Comunità educante, anche attraverso la realizzazione di Progetti e servizi innovativi, quali un FabLab con focus sulla Robotica educativa;

  4. costituire un Cluster pubblico-privato di aziende ed organismi di ricerca operanti a vario titolo nell’ambito dell’assistenza al soggetto fragile (anziano, disabile, ecc.) che progetti e realizzi nella dimensione del Living Lab nuovi prodotti customizzati condivisi ed integrati, sperimenti nuovi modelli di business e partnership al fine di proporre al mercato regionale, ma anche nazionale ed internazionale, soluzioni uniche ed economicamente accessibili per le esigenze degli utenti.

Di seguito il documento con i contenuti degli interventi del Presidente e del Direttore di ESCOOP e la rassegna stampa dell’Evento.

RI-GENERARE LUOGHI PER GENERARE INCLUSIONE_Il modello di economia circolare e innovazione sociale di Cerignola_Vision

Progetto I Fuori Classe

Proseguono le attività condotte da ESCOOP nell’ambito del Progetto “I Fuori Classe” per la prevenzione e il contrasto della povertà educativa minorile nel Gargano.

Martedì 26 marzo sono state realizzati gli incontri previsti dalla azione A.4.1 Seminari tra pari per scambio di esperienze e benchmarking nel Comune di San Marco in Lamis:

– 09.30 – 11.00 presso il Municipio si è tenuto il Seminario con la Pubblica Amministrazione (Policy makers e dipendenti comunali).

– 16.00 – 18.00 presso l’I.C. “San Giovanni Bosco – F. De Carolis” si è tenuto il Seminario con il mondo della Scuola (Rappresentanti Consiglio di Istituto e Rappresentanti di classe)

– 18.00 – 20.00 presso il LABORATORIO URBANO ARTE FACENDO si è tenuto il Seminario con gli Enti del Terzo Settore.

Prossimo appuntamento Martedì 2 aprile a San Giovanni Rotondo.

“RI-GENERARE LUOGHI PER GENERARE INCLUSIONE – IL MODELLO DI ECONOMIA CIRCOLARE E INNOVAZIONE SOCIALE DI CERIGNOLA” – 29.03.2019

RI-GENERARE LUOGHI PER GENERARE INCLUSIONE

IL MODELLO DI ECONOMIA CIRCOLARE E INNOVAZIONE SOCIALE DI CERIGNOLA

Venerdì 29 Marzo 2019 – 17.00

CERCAT

Via Urbe (Angolo Via La Spezia) – Cerignola

Programma

Metta Francesco Sindaco Comune di Cerignola

Panico Pasquale Presidente ESCOOP – European Social Cooperative – Cooperativa Sociale Europea – sce

Pezzano Rino Vice Sindaco e Assessore alle Politiche Sociali e al Lavoro del Comune di Cerignola; Presidente Coordinamento Istituzionale Ambito Territoriale di Cerignola

Il servizio di gestione manutentiva degli Ausili Tecnici nella ASL FG: un modello per la Regione Puglia | Proiezione Video ASL FG http://www.innovasociale.it/innova-eccellenza-della-asl-fg/

Sbarra Marco Direttore ESCOOP e Presidente InnovA – Innovazione sociale per l’inclusione Attiva – S.C. IMPRESA SOCIALE a R.L.

Piemontese Raffaele Assessore al Bilancio Regione Puglia

Piazzolla Vito Direttore Generale ASL FG

Rossi Piero Garante regionale dei diritti delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale – Regione Puglia

Debenedictis Alessandro Esperto volontario del Garante dei diritti del Minore – Regione Puglia

Mons. Renna Luigi Vescovo Diocesi Cerignola-Ascoli Satriano e Presidente Caritas diocesana

Visita Guidata al CERCAT

RI-GENERARE LUOGHI PER GENERARE INCLUSIONE_Il modello di economia circolare e innovazione sociale di Cerignola_29.03.2019_Programma

CS_RI-GENERARE LUOGHI PER GENERARE INCLUSIONE_Il modello di economia circolare e innovazione sociale di Cerignola_29.03.2019

 

 

Al via il Tour del progetto “I Fuoriclasse”

Il 19 marzo è partito da Rignano Garganico il tour del progetto che coinvolgerà 10 comuni del Gargano in una serie di incontri settoriali finalizzati a realizzare una mappatura capillare di tutti gli attori, i servizi e le strutture presenti sui territori comunali, evidenziare le buone prassi e confrontarsi sulle criticità, individuando obiettivi comuni.

Successivamente, lo staff di Progetto condividerà con gli attori territoriali, protagonisti di questi incontri, un approccio sistemico volto a strutturare un modello omogeneo in tutti i Comuni, attraverso il consolidamento e lo sviluppo di Reti tra i Servizi Sociali, le Scuole, le Imprese Sociali, le Organizzazioni di Volontariato e di Promozione Sociale, i cittadini e i gruppi informali, che porteranno alla condivisione di Protocolli operativi di lavoro.

L’attività sarà realizzata da ESCOOP con il supporto dell’ASP Zaccagnino e di Arciragazzi e con il coordinamento della coop Cantieri di innovazione sociale, capofila del progetto.

Prossime tappe del tour:

26 marzo San Marco in Lamis

02 aprile San Giovanni Rotondo

09 aprile San Nicandro Garganico

Per info e partecipazione:

Tel. 0882.602933/0885.425370

e-mail:  garganopovertaeducativa@gmail.com; escoopitaly@escoop.eu

 

P.A.S.T.4Future project – 3rd Steering Committee Meeting

The Steering Committee members gathered in Tuzi for the 3rd Steering Committee Meeting.

They have also visited “Niagara” waterfalls in Tuzi, one of the sites that will be valorized by the project through infrastructural works aimed to improve their accessibility for people with special needs.

The working sessions ended today, Friday March 15 2019.

I membri del Comitato di Coordinamento si sono riuniti a Tuzi per il 3° incontro di coordinamento.

Hanno anche visitato le casacate “Niagara” a Tuzi, uno dei siti che saranno valorizzati dal progetto attraverso lavori di infrastrutturazione finalizzati a migliorarne l’accessibilità per persone con esigenze speciali.

Le sessioni di lavoro si sono concluse oggi venerdì 15 marzo 2019.

 

P.A.S.T.4Future project – Training of DMOs staff

Some pictures of the training activities addressed to the DMOs staff carried out in Shkoder, Albania from 12 to 14 March.

Alcuni scatti delle attività di formazione rivolte al personale delle DMO che si sono svolte a Scutari, Albania dal 12 al 14 marzo.

P.A.S.T.4Future project – Training of DMOs staff and 3rd Steering Committee Meeting

From 12 to 14 March, the training activities addressed to the staff of the 4 DMOs – Destination Management Organizationswill be held in Shkoder, Albania.

Furthermore, on 14 and 15 March the 3rd Steering Committee Meeting will be held in Tuzi, Montenegro.

Dal 12 al 14 marzo si svolgeranno a Scutari, Albania, le attività formative rivolte al personale delle 4 DMO – Destinazioni transfrontaliere per il Turismo Accessibile & Sostenibile.

Il 14 e 15 marzo si terrà inoltre il 3° incontro di coordinamento del progetto a Tuzi, Montenegro.

A.T3.6_Joint Training of 4 DMOs staff in Albania_D.T3.6.1_Training Plan

P.A.S.T.4Future_Project_3rd Steering Committee Meeting_Tuzi_Final Agenda

“P.A.S.T.4Future” – Training of the mapping groups – Albania

Some pics of the training of Albanian and Montenegrin mapping groups that started today in Scutari. It will go on until Friday 11th January.

Alcune foto della formazione dei gruppi di rilevatori albanesi e montenegrini partita oggi a Scutari. Proseguirà fino a venerdì 11 gennaio.